Attività clinica, diagnostica e terapeutica

L'Unità Operativa di Chirurgia Generale dell'Azienda "Istituti Ospitalieri" di Cremona è da oltre 20 anni un costante punto di riferimento su tutto il territorio nazionale per lo studio, la diagnosi e la cura dei tumori neuroendocrini.

Nel gennaio 2006 la Direzione Generale degli "Istituti Ospitalieri" di Cremona ha istituito il Polo Tumori Ormonali Rari (TOR), Centro di Riferimento Nazionale per lo studio dei tumori rari a componente ormonale. Fra questi i tumori neuroendocrini sono fra quelli più frequenti e maggiormente studiati. Responsabile del TOR è Fernando Cirillo, chirurgo-oncologo attivo presso il Dipartimento Chirurgico, al quale è stato affidato l'incarico di organizzare, coordinare e controllare i percorsi di diagnosi e cura, gli aggiornamenti e la valorizzazione delle linee guida per i tumori ormonali rari.

Al TOR collaborano i Responsabili dei Servizi di Diagnosi per Immagine (Radiologia e Medicina Nucleare), di Patologia Clinica e di Anatomia Patologica, oltre ai Responsabili delle principali Unità Operative coinvolte nella cura di questi tumori, quindi Breast Unit, Chirurgia, Oncologia, Pneumologia, Radioterapia e Urologia. Chiudono il gruppo delle collaborazioni l'Unità di Citogenetica, di Dermatologia con annesso Centro di Dermatologia Chirurgica ed Oncologica, Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva e l'Ufficio Epidemiologico.

Dal 1 gennaio 2010 al 31 dicembre 2013 Fernando Cirillo ha mantenuti l'incarico di Responsabile della Struttura Semplice Chirurgia dei Tumori Ormonali Rari.

Dall'inizio del 1990 al 1 ottobre 2017 il Polo Tumori Ormonali Rari ha osservato 505 pazienti affetti da tumore neuroendocrino provenienti da tutto il territorio nazionale, di cui 337 a sede gastroenteropancreatica, 70 carcinomi a cellule di Merkel, 41 carcinoidi bronchiali, 32 carcinomi a differenziazione neuroendocrina (tessuti molli, seni paranasali, mammella, paragangli, epididimo, ovaio, vescica), 11 carcinomi midollari della tiroide, 10 feocromocitomi, 4 carcinomi neuroendocrini della prostata.

Dal 2004 è attivo l'Ambulatorio di “Endocrinochirurgia e Tumori Neuroendocrini” che dal 2016 ha cambiato dizione in Ambulatorio per la “Chirurgia dei Tumori Rari”, dedicato alla diagnosi e al follow up di tutti i tumori rari.